LAGO DI BRAIES | Trentino Alto Adige | Italia

Dopo il Pordoi, la seconda tappa della nostra mini vacanza estiva è stata il Lago di Braies. Questo piccolo lago si trova in Val Pusteria in Trentino-Alto Adige. Vi consigliamo di raggiungerlo alla mattina presto o alla sera, perchè alle 10.00 era già stracolmo di persone, è un luogo molto inflazionato. L’ingresso è gratuito (tranne il parcheggio) ed è tranquillamente possibile fare il giro del lago a piedi. Noi vi consigliamo sempre almeno un paio di scarponcini da montagna, anche se noi abbiamo voluto avventurarci con la scarpe da tennis.
La camminata dura all’incirca un’ora, se poi vi fermate a fare foto come noi, ce ne metterete tranquillamente anche due. 😀
Il panorama è a dir poco da favola. Il lago è uno smeraldo incastonato tra le montagne dolomitiche e fa da specchio al cielo e agli alberi che si affacciano su di esso. C’è la possibilità di navigare le sue acque con delle barche a remi che possono essere noleggiate in loco.
Fotografando, camminando e chiacchierando si è fatto mezzogiorno e ci dirigiamo verso il lago di Misurina, dove pranziamo velocemente nel primo bar che ci capita a tiro, diciamo non uno dei migliori. 😀
Terminato il toast più immangiabile di sempre prendiamo la strada che porta al rifugio Auronzo, con l’idea di camminare fino a Forcella Lavaredo (2.454 m), ma appena iniziamo la camminata un temporale si accinge a passare sopra di noi e ci costringe a ritornare verso il rifugio. Nel video vedete come la telecamera durante il timelapse cattura uno dei tanti fulmini che abbiamo avuto il piacere di vedere rifugiati in macchina. All’inizio ci siamo sentiti un po’ amareggiati per il maltempo, ma dopo aver visto lo scorrere delle nubi, il rumore dell’acqua e l’uscita del sole ci siamo sentiti tanto fortunati. Tutta la gente è scappata via per il temporale… siamo rimasti in pochi, gli impavidi, a goderci lo spettacolo a 2300 m di altezza.

Spesa totale della giornata:
– Strada a pedaggio: 25,00 € per le autovetture.
– Pranzo: 5,00 € a testa il toast + acqua al bar.
– Benzina

Per ogni foto ho utilizzato esclusivamente la luce naturale e le ho scattate durante la passeggiata.
Ho utilizzato la mia Canon 7D con un Canon 10-22mm e un Canon 100mm macro.

Clicca sulle immagini per scorrere la galleria e sull’immagine in alto per vedere il video.